ATTIVITADI FORMAZIONE
per i docenti di Italiano LS nei Paesi Bassi

Since 15 ottobre al 15 December 2019 le docenti ESI hanno partecipato ad un corso di formazione on-line ICON avente per oggetto la Metodi, strumenti e ambienti per la didattica dell’Italiano con il Web. Tale corso si è rivelato fondamentale per la continuazione dei corsi “at a distance” durante la successiva pandemia da Coronavirus.

Since 9 ottobre al 4 December 2018 le docenti ESI avevano partecipato ad un corso di formazione on-line ICON avente per oggetto la Didattica dell’Italiano a stranieri; correzione degli errori”.

L’alto livello di professionalità del personale docente dellESI è messo in particolare evidenza dalle valutazioni della docente e della tutor ICON:

È possibile dire che gli tutti gli interventi, le considerazioni e gli spunti, sono di livello molto buono, accurati e ricchi, mai trascurati o frettolosi. Si nota nei docenti una preparazione, una consapevolezza e una esperienza notevoli, ma anche una intenzione continua ad aggiornarsi, a rimettere in discussione le prassi e le linee teoriche, a confrontarsi vicendevolmente, a sperimentare e riflettere partendo da basi solide.
Gli interventi sono contraddistinti unanimemente da un registro appropriato e da una conoscenza linguistica specialistica, nonché da una consapevole distinzione tra ciò che è la norma, l’uso e le idiosincrasie personali, per esempio, in fatto di espressioni linguistiche ricorrenti o ‘di moda’ .

Di non poco rilievo l’atteggiamento di ciascun corsista di contribuire con materiali personalmente ascoltati, trovati, selezionati ecc. all’attività Costruiamo un archivio di frasi matte – al di là dei materiali proposti e pronti per eventuali commenti.

Since 5 up to 7 September 2018 si è svolto presso l’Università per Stranieri di Perugia un seminario di formazione organizzato per l’aggiornamento professionale dei docenti ESI, sotto la guida della prof. Daria Coppola:

Programma-del-seminario.pdf (197 downloads)

Plurilinguismo e apprendimento dell’Italiano L2.

Universita-per-Stranieri-di-Perugia-Seminario-per-docenti-ESI.pdf (203 downloads)

L’importanza di questo seminario è stata sottolineata dall’Università di Perugia in un articolo diffuso a mezzo stampa.

The 2 December 2017 si è svolto presso la sede ESI di Den Haag un seminario di formazione per docenti ESI sotto la guida del prof. Paolo Balboni e del prof. Fabio Caon dell’Università Cà Foscari di Venezia. Oggetto del seminario: Italiano LS e didattica ludica: il piacere di imparare seriamente.

Argomenti sviluppati:

  1. Perché il piacere per imparare efficacemente una lingua. I principi neuro e psicolinguistici;
  2. Dalla teoria alla pratica: la didattica ludica in azione;
  3. Non solo giochi: le varie declinazioni della didattica ludica;
  4. Materiali online gratuiti di didattica ludica.

In the days 1-2 November 2008 si è tenuto a Den Haag il seminarioInsegnare la grammatica nei corsi di italiano come Lingua Straniera”, condotto dal prof. Natale Fioretto dell’Università per Stranieri di Perugia. Il seminario è stato sviluppato essenzialmente secondo lo schema indicato dal prof. Fioretto nel volume Italiano in Trasparenza, al quale si rimanda per eventuali approfondimenti.

Nel corso del 2007 sono stati organizzati due distinti seminari:

– October 2007:L’INSEGNAMENTO DELL’ITALIANO LS A BAMBINIPROGETTARE UNITADI INSEGNAMENTO FLESSIBILI”, condotto dalla prof. Piera Margutti dell’Università per Stranieri di Perugia;

– January 2007:L’USO DEL MANUALE RETE!” and “LA GESTIONE DELLA PLURICLASSE SOTTO IL PROFILO DELLE INTELLIGENZE”, condotto dal dott. Marco Mezzadri, collaboratore del laboratorio ITALS dell’Università Cà Foscari di Venezia.


Certificazione CEDILS 2006
30 Settembre 2005 – Marzo 2006, Amsterdam/online

Corso propedeutico di 20 ore alla Certificazione CEDILS dal 30 Settembre al 2 Ottobre 2005.

Argomenti: i presupposti teorici della glottodidattica, analisi dei materiali didattici, tecniche di riflessione sulla lingua, testing e valutazione, cultura e civiltà nella classe di lingua

Formatori: dott. Marco Mezzadri, dott.ssa Elisabetta Pavan

Sono stati attivati quattro moduli di tre settimane ciascuno in modalità a distanza per l’approfondimento delle tematiche trattate nel corso in presenza. Tali percorsi hanno valenza formativa oltre che propedeutica. Il fine della formazione online è accompagnare i corsisti nella fase di preparazione alla prova di Certificazione CEDILS.


La didattica dell’italiano Ls ai bambini
16 April 2005, Amsterdam

Argomenti: Introduzione teorica che parte da alcuni accenni alla linguistica acquisizionale (con rimandi alla strutturazione di un sillabo); note pratiche sulla didattica ludica, che cos’è e come si può applicare in classe; dal framework ai sillabi, Analisi dei testi adottatipresentazione del testo per bambini Girotondo, edizioni Guerra.

Formatore: Dott. Linuccio Pederzani


Percorsi didattici comuni: la centralitadel Framework nella programmazione dei corsi ESI
29 Gennaio 2005, Amsterdam

Quadro_europeo.pdf (200 downloads)

Argomenti: Presentazione del Quadro Comune Europeo (Framework) per le lingue.

QCE-grigliadiriferimento.pdf (182 downloads)

Le implicazioni del Quadro Comune Europeo nella programmazione didattica; presentazione del testo Rete, edizioni Guerra.

Formatore: Dott. Marco Mezzadri

ESI_A1.pdf (200 downloads)

Per leggere la definizione ESI A1 (© Copyright ESI 2006).

ESI_A2.pdf (199 downloads)

Per leggere la definizione ESI A2 (© Copyright ESI 2006).


Programmazione dei corsi ESI nelle due giornate estata presentata una visione strategica per migliorare l’offerta formativa dei corsi.
11 Settembre 2004, 2 Ottobre 2004, The hague

Argomenti: Riflessione sul ruolo e la funzione dell’Ente Scuola Italiana nei Paesi Bassi: quali progetti per il futuro.Quali Proposte per una programmazione comune

Hanno moderato la giornata: Catia Bossoni, Eros Capostagno, Ivan Kulis.

Visione_strategica_ESI.pdf (196 downloads)

Per leggere la visione strategica ESI (© Copyright ESI 2006).

Atti_incontro_sett_04.pdf (173 downloads)

Per leggere gli atti dell’incontro.


Un approccio comunicativo nell’insegnamento dell’Italiano come lingua straniera
24 May 2003, Amsterdam

Argomenti: Riflessione sui metodi glottodidattici, Riflessione sui metodi glottodidattici; aspetti teorici per una didattica umanistica-affettiva dell’italiano Ls; come costruire un’attivita’ didattica sulla ricostruzione della comunicazione; approccio comunicativo e attivita’ didattichecome motivare gli studenti ad imparare e a comunicare? Con quali materiali e strumenti tecnologici.

Formatore: Dott. Giuseppe Ballero

Clicca qui per leggere gli atti del seminario


La centralità dello studente ed il nuovo ruolo dell’insegnante
2 Novembre 2003, The hague

Argomenti: La centralità dell’apprendente e le scelte didattiche in classe: la trasparenza dell’obiettivo didattico, la riflessione sull’apprendimento, il feedback alla fine di una lezione o di un percorsol’interazione fra studentil’apprendimento per scoperta, le risorse in classe, come offrire allo studente possibilità di scelta, la negoziazione dell’errore, il contratto con gli studenti

Formatori: Dott.ssa Jolanda Caon, Dott.ssa Rita Gelmi.

Clicca qui per leggere il programma della giornata


Basic language skills: focus on oral and written production
19-23 January 2004, Perugia

Il corso si esvolto presso lUniversity for Foreigners of Perugia. Hanno partecipato al seminario otto docenti del gruppo ESI. Responsabile scientifico del corso: prof.a Anna Ciliberti.

Clicca qui per leggere il programma del corso.


Inoltre, in 1997 l’ESI aveva organizzato uno stage di formazione dei propri docenti all’uso delle tecniche multimediali nell’insegnamento dell’Italiano. Lo stage, lasting one week, è stato condotto contutorsdella soc. Italian DIDA.EL appositamente giunti da Milano.

Since 2002, l’ESI finanzia il Master Itals presso l’Università Cà Foscari di Venezia. Possono accedere a questi finanziamenti gli insegnanti ESI.