Teatro

L'ESI E IL TEATRO ITALIANO

Facendo proprio l'invito di molte famiglie di allievi ad organizzare manifestazioni legate alla cultura italiana, l'ESI cerca di realizzare ogni anno tournées di compagnie teatrali italiane in Olanda e di favorire rappresentazioni teatrali organizzate dagli stessi allievi. Lo scopo è quello di dare agli allievi italo-olandesi (ma di cultura essenzialmente olandese) una testimonianza diretta della cultura d'origine, o di origine paterna, e mostrare loro che l'apprendimento dell'Italiano ha un valore che oltrepassa il semplice apprendimento di una lingua straniera.

Il 9 e 10 ottobre 2010, presso l'Hotel Hilton di Amsterdam ed il Teatro Zeehelderteather di Den Haag, la Compagnia "Teatro Gioco Vita" di Piacenza ha presentato lo spettacolo Ranocchio, dall'opera dello scrittore Max Velthuijs di Den Haag.

Il 21 e 22 novembre 2009, presso l'Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam ed il Museon di Den Haag, il Teatro delle Guarattelle di Brunello Leone ha presentato lo spettacolo Storie di Pulcinella.

Nei giorni 29 e 30 novembre 2008, rispettivamente presso l'Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam ed il Museon di Den Haag, la Compagnia di Teatro di Figura Burambò ha presentato lo spettacolo "...Altrimenti arriva l'uomo nero!". Questo spettacolo ha continuato una tradizione iniziata  da molti anni.

Nel mese di novembre 2007 infatti, Laura Kibel ha portato in tournée nelle città di Rotterdam, Amsterdam e Den Haag il suo originale "Teatro dei Piedi", che ha riscosso un notevole successo.

Nella prima settimana di febbraio 2007, la Compagnia dei Ferrari di Parma ha rappresentato con grande successo ad Amsterdam e Den Haag lo spettacolo di burattini "La Fonte Portentosa".

Risalendo alle origini, nel 1999, l'ESI ha organizzato una tournée in Olanda del "Teatro delle Briciole" di Parma, per la rappresentazione dello spettacolo "Pierino e il Lupo". Le rappresentazioni hanno avuto luogo nelle città di Maastricht, Den Haag ed Amsterdam, registrando ovunque il "tutto esaurito".

Sull'onda del successo dell'anno precedente, sempre in collaborazione con l'IIC di Amsterdam, l'ESI ha organizzato nel 2000 una tournée del "Teatro delle Marionette degli Accettella" di Roma, per la rappresentazione della favola originale "Le Mille e una Marionetta". Le rappresentazioni hanno avuto luogo nelle medesime località, riscuotendo analogo successo.

Constatata la validità di queste iniziative, l'ESI e l'IIC hanno organizzato anche nel 2001 una tournée della compagnia dei pupari sicilani "Figli d'Arte Cuticchio", per la presentazione dello spettacolo "Il Gran Duello di Orlando e Rinaldo per amore della bella Angelica", allargando in questa occasione il numero di località olandesi che hanno ospitato la tournée.

Il 2002 ha visto la realizzazione dell'opera L'Aria Tassata, messa in scena dagli allievi dei corsi di Oegstgeest. Dopo un'anteprima nel mese di giugno presso il teatro del Rijnlands Lyceum di Oegstgeest, l'opera è stata presentata a Den Haag nel mese di settembre presso il Teatro De Poort.

Nel 2003, l'ESI ha invitato la Compagnia Teatrale ERBAMIL (Bergamo) ad effettuare due rappresentazioni dell'opera SYNPHONIA, un "musical clowning" per adulti e bambini, nelle città di Den Haag ed Utrecht.

Contemporaneamente l'ESI ha attivato una collaborazione con il Dipartimento dell'Educazione della città di Den Haag ed altre associazioni teatrali, per la messa in scena di opere realizzate dai propri allievi. In questo quadro il 20 giugno 2004 il Gruppo "Facciamo finta che...", composto dagli allievi dei corsi di Lisse ed Oegstgeest ha messo in scena a Den Haag l'opera I Due Castelli, tratto da un racconto di Anna Maria Breccia e realizzato in collaborazione con il gruppo teatrale Sipario.

Nel corso dell'ultima settimana di maggio 2004, la Compagnia Sansfaçon di Taranto ha effettuato una tournée nelle città di Maastricht, Den Haag, Nijmegen ed Amsterdam, per la messa in scena dell'opera Odisseo contro Polifemo, liberamente tratto dal Libro IX dell'Odissea.


Lingua | Taal


Incontro con Crepet

Area Insegnanti